GAMING TO LEARN

Logo Erasmus cemeaCORSO DI FORMAZIONE
Puntas de Calnegre (Murcia)
Spagna dal 1 agosto al 9 agosto 2014
Scadenza per le candidature: 6 luglio 2014 

 

GAMING TO LEARN cemea

 

Cosa si fa  durante il corso

Il progetto GAMING TO LEARN è legato allo strumento chiamato gamification ovvero l’implementazione degli elementi tipici dei giochi nel campo dell’apprendimento e dello sviluppo delle competenze. L’intenzione è quella di integrare l’apprendista in una dimensione epica che considera l’insuccesso parte del processo di apprendimento. Questo strumento valorizza i contenuti trasversali e la consapevolezza dell’apprendimento.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • dare ai partecipanti la possibilità di sperimentare una nuova metodologia che potranno riproporre nel lavoro con giovani che hanno abbandonato la scuola
  • stabilire strategie a medio e lungo termine e metodi di lavoro con i giovani usando lo strumento gamification
  • offrire strategie per motivare i giovani nel loro processo di apprendimento per migliorare le loro competenze e acquisire delle nuove

 

 

Quali paesi coinvolti

Nello progetto partecipano organizzazioni partner da 9 paesi: Francia, Turchia, Polonia, Bulgaria, Grecia, Portogallo, Romania, Spagna e Italia. 

 

 

Quali partecipanti coinvolti

Persone che lavorano con i giovani, formatori, youth leaders, volontari coinvolti in attività nel campo dell’educazione per i giovani, persone con esperienza nella tematica del corso..

 

 

Dove si svolge

Il corso si terrà a Puntas de Calnegre della regione Murcia (Spagna), un’ area protetta, conosciuta per le sue scogliere.

  

Cosa copre il programma

L’azione chiave 1 (Key Action 1) del programma Erasmus+ 2014-2020 supporta l’apprendimento degli individui attraverso la mobilità internazionale e quindi anche i corsi di formazione. Il finanziamento per l’attività, che è in capo all’organizzazione che accoglie il corso, copre vitto e alloggio mentre per i viaggi dei partecipanti la Commissione Europea ha deciso uno stanziamento forfettario calcolato sulla base della distanza in linea d’aria tra il luogo di sede dell’organizzazione di invio (nel nostro caso Roma) e il luogo del progetto. Al partecipante sarà richiesto, dopo aver comunicato al Cemea e all’organizzazione di accoglienza data e costo del viaggio, di procedere all’acquisto del titolo di viaggio. L’organizzazione di accoglienza si occuperà di effettuare il rimborso del viaggio per un massimo di: 275 euro complessivi per partecipante. L’assicurazione medica è a carico del partecipante. Non è previsto dall’organizzazione di accoglienza nessun fee di partecipazione. 

 

Come partecipare

Sono disponibili 3 per l’Italia. Per fare domanda di partecipazione scaricate il modulo di iscrizione cliccando sulla seguente icona download, compilatelo ed inviatelo a ue.ae1506384467mec@i1506384467bmacs1506384467  entro, e non oltre, il 6 Luglio 2014.

Se vi sono domande o segnalazioni a cui non risponde la presente pagina web, potete contattarci inviando una mail a ue.ae1506384467mec@i1506384467bmacs1506384467 oppure telefonando al numero 06 45492629 dalle 10.00 alle 13.00 dal lunedì al venerdì.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa estesa sui cookie. | OK