cheap christian louboutin , christian louboutin sale, Cheap Michael Kors, Michael Kors Australia, cheap mk, cheap north face, cheap north face jacket, cheap moncler, moncler uk outlet, cheap moncler, moncler uk outlet, cheap moncler jackets, cheap ralph lauren';
MOVE 50+ II Mobility Opportunity for Volunteering in Europe 50+ II | Cemea.eu

MOVE 50+ II Mobility Opportunity for Volunteering in Europe 50+ II

volantino volontariato senior 2013 cemea

 Volontariato Senior – SVP

I progetti di volontariato senior si rivolgono a persone con più di 50 anni. Nascono per valorizzare a livello europeo le competenze e le attività dei volontari e, in particolare, dei volontari senior, favorendo la mobilità e offrendo possibilità di crescita in ambito europeo. Il partenariato SVP prevede il coinvolgimento di 2 organizzazioni di due paesi diversi che organizzano un reciproco scambio, individuale o di gruppo, di volontari senior, i veri destinatari e attori della nuova attività. Per saperne di più sul programma visita la pagina dedicata al volontariato senior del nostro sito.

 MOVE 50+ II - CEMEA del Mezzogiorno e Pistes Solidaires

Dopo l’esperienza svolta nel 2011, questa è la seconda edizione del progetto di scambio di volontari senior tra le due associazioni di Roma in Italia e di Pau in Francia. Il Cemea del Mezzogiorno e l’associazione Pistes Solidaires collaborano da molto tempo in diverse attività a livello internazionale e nella scorsa edizione si sono scambiati 6 volontari senior ciascuno, che sono stati inseriti in attività locali per un mese, specialmente nel campo dell’educazione e della cultura. Il progetto MOVE 50+ II permette di svolgere un servizio volontario della durata di un mese in Francia a 6 volontari italiani e di accogliere 6 volontari francesi in Italia.

 Caratteristiche del progetto

Il Cemea del Mezzogiorno e il partner francese accoglieranno i volontari senior o direttamente presso la propria struttura oppure fungeranno da partner intermediario, ovvero da organizzazione locale che gestisce uno o più progetti di accoglienza che si svolgono in diverse organizzazioni locali. In genere l’organizzazione di accoglienza, secondo la modalità organizzativa scelta per questo progetto, si occupa di fornire al volontario senior:

  • Vitto
  • Alloggio
  • Trasporti locali
  • Attività di familiarizzazione linguistica e culturale
  • Tutoraggio
  • Progetto in cui essere coinvolto
  • Assicurazione
  • Certificazione Seniorpass

6 volontari senior in Italia

move50+ II cemea volontariato seniorLa fase in Italia prevede l’arrivo di 2 gruppi di 3 volontari, accolti in due periodi diversi: dal 2 al 30 Aprile 2013 e dal 2 al 30 Luglio 2013. I volontari, che condivideranno lo stesso appartamento e parteciperanno alle stesse attività linguistico-culturali, svolgeranno il loro servizio individualmente e non in gruppo. Ogni volontario contribuirà quindi allo sviluppo di un progetto diverso, sulla base delle proprie caratteristiche, motivazioni ed interessi personali, delle conoscenze pregresse e delle opportunità disponibili durante il periodo di accoglienza a Roma.

 

6 volontari senior in Francia

move50+ II_ emea volontariato senior_fraLa fase in Francia prevede l’arrivo di 2 gruppi di 3 volontari, accolti in due periodi diversi: Ottobre e Novembre 2013. I volontari, che condivideranno lo stesso appartamento e parteciperanno alle stesse attività linguistico-culturali, svolgeranno il loro servizio individualmente e non in gruppo. Ogni volontario contribuirà quindi allo sviluppo di un progetto diverso, sulla base delle proprie caratteristiche, motivazioni ed interessi personali, delle conoscenze pregresse e delle opportunità disponibili durante il periodo di accoglienza a Pau.

 

Il progetto in Francia

Le attività in cui saranno coinvolti i volontari italiani a Pau si sviluppano principalmente nel campo educativo e socio-culturale. Alcune testimonianze sui diversi aspetti di una esperienza di senior volunteering, scritte dagli stessi protagonisti, sono disponibili cliccando qui: SENIOR MAGAZINE

Il SENIOR MAGAZINE raccoglie gli articoli sia dei volontari italiani che dei volontari stranieri accolti in Italia, all’interno di differenti progetti realizzati con la Francia e con la Spagna. In particolare, nella seconda pagina si possono trovare i racconti di alcuni senior accolti proprio a Pau negli anni scorsi.

Il volontariato senior, a prescindere dal servizio specifico in cui il volontario sarà coinvolto, è essenzialmente uno scambio tra persone, una scoperta culturale reciproca, è un progetto di apprendimento e riscoperta di sé. Volontariato senior significa aprirsi al nuovo, alla diversità e agli altri, valorizzando il proprio bagaglio esperienziale e la propria motivazione nel contribuire allo sviluppo di attività locali. La brevità dell’esperienza è direttamente proporzionale all’adultità di chi vi partecipa, per il quale si costruisce una opportunità, delimitata nel tempo, di esercitare le proprie competenze e la propria esperienza in un contesto altro. La dimensione interculturale della mobilità internazionale si propone come attivatore (e acceleratore) di nuovi apprendimenti, proponendo al partecipante nuove sfide, quanto meno diverse rispetto alla propria normalità. Il volontariato senior quindi si propone di stimolare tutte le dimensioni dell’apprendimento:

  • il SAPER AGIRE – unione delle 3 classiche componenti SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE
  • il POTER AGIRE – determinato anche dal contesto, in questo caso multiculturale ma anche organizzativo, in cui l’esperienza avviene
  • il VOLER AGIRE – dipendente dalla motivazione dell’individuo a raggiungere determinati apprendimenti

 

Come partire con il progetto MOVE 50+ II

L’attività all’estero, che coinvolge 6 volontari in flussi di partenze da 3 volontari ciascuno, dura 4 settimane. Se si è interessati a partecipare è necessario scaricare (cliccando sulla seguente icona ) , compilare e inviare all’indirizzo ue.ae1501072060mec@a1501072060ludap1501072060.aser1501072060etair1501072060am1501072060, entro e non oltre il 31 Maggio 2013.

Il modulo di candidatura è uno strumento utile a conoscere il profilo dei potenziali volontari, per meglio comunicare con il possibile progetto di accoglienza e per fornire le necessarie informazioni per la selezione. Il processo di selezione prevederà la partecipazione dei candidati ad una giornata informativa e ad un colloquio individuale oltre che la partecipazione al corso di formazione pre-partenza per coloro che saranno selezionati.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa estesa sui cookie. | OK